045.8010527 info@psychoarea.it

Mindfulness

Hai mai fatto l’esperienza di fermarti del tutto,
di essere così totalmente nel tuo corpo,
di essere così totalmente nella tua vita
che quel che già sapevi e quello che non sai,
e quel ch’è stato e quel che ancora dev’essere,
e le cose come stanno proprio ora
non ti danno neanche un filo d’ansia o disaccordo?
Sarebbe un momento di presenza totale,
al di là della lotta, al di là della mera accettazione,
al di là della voglia di scappare o sistemar le cose o tuffarcisi dentro a testa bassa:
un momento di puro essere, fuori dal tempo,
un momento di pura vista, pura percezione,
un momento nel quale la vita si limita a essere,
e quell’”essere” ti prende, ti afferra con tutti i sensi,
tutti i ricordi, fin dentro i geni,
in ciò che più ami,
e ti dice: benvenuto a casa.
Jon Kabat-Zinn
Tratto da “Riprendere i sensi”

MINDFULNESS significa “piena consapevolezza” ed è “la capacità di porre attenzione a qualcosa in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente, senza giudicare”.
La pratica di mindfulness deriva dalla tradizione delle discipline orientali, in particolare dalla meditazione Vipassana, un sistema per acquisire una maggiore consapevolezza e presenza mentale.

SCOPI

Uno degli scopi generali dei gruppi di mindfulness è quello di aiutare i partecipanti a diventare più consapevoli della propria esperienza nel “qui e ora”. Spesso ci facciamo travolgere dalle correnti di pensieri ed emozioni legati al passato e al futuro e viviamo la nostra vita come se avessimo il “pilota automatico” sempre inserito. Quando riusciamo, invece, a vivere il momento presente con maggiore consapevolezza siamo in grado di trasformare la qualità della nostra vita e delle nostre relazioni.
Un obiettivo importante dei gruppi di mindfulness è quello di aiutare i partecipanti a sviluppare la capacità di osservare in maniera non giudicante i propri pensieri, emozioni e sensazioni e di coltivare una capacità di distanziamento da essi. Coltivare la consapevolezza accresce la flessibilità mentale e può impedire che le normali emozioni negative, che tutti sperimentano, si trasformino in circoli viziosi e conducano a disturbi psicologici invalidanti.

SCIENTIFICITA’

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che la pratica di mindfulness ha una potente e duratura efficacia nella gestione dello stress, nel trattamento di alcune patologie fisiche correlate (dolore cronico, ipertensione arteriosa, disturbi gastrointestinali, psoriasi) e di numerosi disturbi psicologici (depressione, ansia, disturbi di personalità, disturbi dell’alimentazione, disturbo ossessivo-complusivo, disturbi psicosomatici).
Nel corso degli ultimi decenni sono stati implementati, e validati scientificamente, alcuni programmi terapeutici basati sulla mindfulness tra i quali il programma ideato da Jon Kabat-Zinn per la riduzione dello stress (Mindfulness-Based Stress Reduction, MBSR) e il programma di Terapia Cognitiva basata sulla Mindfulness (Mindfulness-Based Cognitive Therapy, MBCT) di Zindel Segal, Mark Williams e John Teasdale.

COSA OFFRIAMO NELL’AMBITO DELLA MINDFULNESS?

Nel nostro studio operano insegnanti di mindfulness qualificati che propongono percorsi di gruppo e individuali.

Percorsi di gruppo

MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction): è il programma di riduzione dello stress basato sulla mindfulness messo a punto da Jon Kabat-Zinn, applicato e studiato scientificamente a livello internazionale in svariati ambiti della medicina e della salute mentale, oltre che in ambiti non clinici come le aziende, la scuola e lo sport. Durante il percorso viene affrontato il tema dello stress in tutte le sue sfaccettature e i partecipanti, soprattutto attraverso una modalità esperienziale, potranno acquisire degli strumenti importanti per combattere lo stress e raggiungere un più alto livello di benessere. Il programma consiste in 8 incontri settimanali e una giornata intensiva durante i quali verranno proposte le seguenti attività: pratiche guidate di consapevolezza, semplici movimenti consapevoli, momenti di condivisione della propria esperienza, momenti didattici sullo stress, esercizi per promuovere la consapevolezza nella vita quotidiana e pratica personale quotidiana supportata da tracce audio. L’obiettivo del percorso è aiutare i partecipanti a entrare in contatto con la propria esperienza imparando a osservare, riconoscere e comprendere i propri automatismi, affrontare le situazioni difficili che generano stress, gestire le emozioni e la tendenza al rimuginio, coltivare un atteggiamento non giudicante e prendersi cura di se stessi.

MBCT (Mindfulness-Based Cognitive Therapy): è un programma che integra la mindfulness con la terapia cognitiva, e che, nella sua forma originaria, è stato messo a punto per prevenire le ricadute della depressione. E’ un programma che riprende in larga misura quello del MBSR nelle pratiche di consapevolezza e le integra con esercizi e tecniche cognitive, particolarmente adatto per comprendere i meccanismi alla base del rimuginio e della spirale del disagio psicologico che caratterizza la depressione ma anche altri disturbi psicopatologici.

Mindful Eating: le pratiche di mindfulness sono molto efficaci anche nel campo dell’alimentazione e dei suoi disturbi (Obesità e Disturbi dell’Alimentazione). Il programma di gruppo che proponiamo si ispira a programmi sviluppati a livello internazionale con l’obiettivo di favorire un più sano rapporto con il cibo, il peso e il corpo. I partecipanti attraverso questo percorso potranno acquisire le abilità di ascoltare la saggezza del proprio corpo per comprendere cosa, quando e come mangiare per stare bene; identificare le proprie abitudini alimentari non salutari; imparare a mangiare meno sentendosi comunque gratificati; distinguere e utilizzare meglio le sensazioni di fame e sazietà; sviluppare un atteggiamento non giudicante e compassionevole nei confronti delle proprie difficoltà con l’alimentazione.

Chiedi un incontro con un nostro specialista

Scrivici e verrai contattato dallo specialista più adatto alle tue esigenze