045.8010527 info@psychoarea.it

Suggerimenti di lettura

BIBLIOGRAFIA ALZHEIMER

Libri e film per adulti ragazzi e bambini

ROMANZI ALZHEIMER

Eleanor Cooney
L’ inarrestabile discesa
Corbaccio, 2002
Eleanor Cooney si trova bruscamente a confrontarsi con una terribile verità: sua
madre sta perdendo la ragione. Per potersene prendere cura deve strapparla
dalla casa nella quale viveva da decenni e che era piena di tutti i ricordi di una
vita, per portarla con sé in un altro Stato. La sua vita lavorativa e di coppia viene
completamente sconvolta.

Lisa Genova
Perdersi
Piemme, 2010
Alice ha lavorato sodo per raggiungere i suoi obiettivi e ora, a quasi
cinquant’anni, sente di avercela finalmente fatta. E’ una scienziata famosa,
insegna ad Harvard e viene chiamata dalle più prestigiose università per tenere
conferenze. All’improvviso, però, tutto cambia. Un giorno Alice si ritrova in una
piazza che non riconosce. Si è persa, a pochi metri da casa. Quando le viene
diagnosticato l’Alzheimer precoce, tutto ciò in cui ha sempre creduto pare
sgretolarsi.

Alice LaPlante
Non ricordo se ho ucciso
Fazi, 2012
Jennifer White ha passato la maggior parte della sua vita come chirurgo. La sua
più cara amica, Amanda, le è stata sempre accanto. Ora la dottoressa White è in
pensione ed è malata di Alzheimer. E’ seguita da Magdalena, che vive in casa sua.
Ed è qui che comincia questa storia, con la notizia della morte di Amanda e la
polizia che bussa alla porta di Jennifer. Esiste un legame tra l’omicidio e la
dottoressa?

Doris Lessing
Il diario di Jane Somers
Feltrinelli, 2007
Janna è una donna bella ed elegante di quarantanove anni, caporedattrice di una
importante rivista. Un giorno Janna conosce una piccola e vecchia signora,
Maudie Fowler. Comincia un’amicizia incredibilmente stretta. Janna prende a
condividere e ad amministrare le manie, le fissazioni, le abitudini di Maudie, i
suoi malanni senili, e viene a contatto con un mondo disordinato e
dolorosamente affascinante. Quando Maudie, dopo lunghi mesi di malattia,
muore, Janna ha un moto di rivolta. Sa che d’ora in poi vivranno in lei due
persone, germi inattuati di esistenze mai vissute.

Rosa Matteucci
Cuore di mamma
Adelphi, 2006
Da una parte una madre asserragliata dalla solitudine. Dall’altra una figlia dalla
vita scombinata, che sente ogni settimana il dovere, angoscioso e astioso, di
visitare la vecchia madre. E che ora vuole risolvere i suoi crucci trovandole una
badante. Ma la madre resiste. Il conflitto culmina in una festa per anziani,
sgangherata e grottesca, finché tutto si raggela in un’istantanea di vero dramma.

Francesco Recami
Prenditi cura di me
Sellerio, 2010
Stefano ha quarant’anni e vive a Firenze. La sua vita fa acqua. Non ha figli e la
moglie lo ha lasciato. E dopo due attività messe in piedi con amici e presto fallite,
si ritrova a fare il trasportatore. Pieno di debiti, per anni il suo obiettivo è stato
impadronirsi del gruzzolo depositato sul conto bancario della madre. La partita
crudele tra i due sembra risolversi quando la madre ha un ictus. Una morte
sospesa che però apre un’altra partita.

Paco Roca
Rughe
Tunue, 2009 fumetti a colori
Emilio, un anziano direttore di banca affetto dal morbo di Alzheimer, è
ricoverato dalla sua famiglia in una residenza per la terza età. In questo
ambiente egli apprende come convivere con i suoi nuovi compagni e con gli
infermieri che li accudiscono. La lotta contro la malattia è sorretta dalla volontà
di mantenere la sua memoria e di evitare di essere portato all’ultimo piano,
quello del non ritorno.

Nicholas Sparks
Le pagine della nostra vita
Sperling Paperback, 2006
North Carolina, 1946: il giovane Noah, tornato nel paese natale dopo la guerra,
realizza il sogno di abitare nella grande casa vicino al fiume. Alla perfezione del
quadro manca però Allie, una seducente ragazza incontrata anni prima, amata
disperatamente nel breve spazio di un’estate e mai più ritrovata. Invece, un
giorno lei ricompare, per vederlo un’ultima volta prima di sposarsi. Ma il destino
ha deciso altrimenti, scrivendo per loro una storia diversa.

Inoue Yasushi
Ricordi di mia madre
Adelphi, 2010
In questo libro Inoue ci spiega come sua madre “avesse incominciato a
cancellare a ritroso, con una gomma, la lunga linea della sua vita”, del tutto
inconsapevolmente, “perché a tenere in mano la gomma era quell’evento
ineluttabile che è la vecchiaia”. Vecchiaia su cui Inoue ci offre pagine fra le più
intense che abbia mai scritto, dove riesce a trovare la misura perfetta per
raccontare un lento congedo ed evocare immagini che si incidono nella memoria.

Michael Zadoorian
In viaggio contromano
Marcos y Marcos, 2009
Poche storie, Ella e John hanno deciso: partiranno. Ella ha più problemi sanitari
di un paese del Terzo mondo, John non ricorda come si chiama sua moglie, ma
insieme “formano una persona intera”. Di cose grandiose se ne possono fare
anche all’ultimo round. Anche dopo una vita che non ha nulla di straordinario. E
allora? Si parte e stop. A ottant’anni suonati Ella e John balzano sul loro camper e
attraversano l’America da Est a Ovest, percorrendo la mitica Route 66.

 

FILM ALZHEIMER

Pupi Avati
Una sconfinata giovinezza
Rai Cinema01
Distribution, 2011
Lino e Chicca vivono una vita coniugale serena. L’unica angustia che ha
accompagnato il loro matrimonio è la mancanza di figli. Mancanza che anziché
rischiare di compromettere la loro unione l’ha misteriosamente rinsaldata. Lino,
da qualche tempo, accusa problemi di memoria. Dapprima sia lui che Chicca
decidono di riderne, ma il disturbo va ad imporsi con sempre piú esplicita
evidenza fino a quando un neurologo diagnostica una patologia degenerativa
delle cellule cerebrali.

Bruce Beresford
A spasso con Daisy
Minerva Video, 2003
Ad Atlanta, nei primi anni Cinquanta, un’anziana e burbera signora accetta
malvolentieri l’intromissione nella propria vita di un inserviente di colore. Tra i
due, dopo vent’anni di vita condivisa, si crea una solida amicizia.

Richard Eyre
Iris: un amore vero
Fox Iris, 2002
Il film narra la vita della celebre scrittrice e filosofa Iris Murdoch. E’ anche la
storia dell’amore, tutt’altro che sentimentale, tra lei e il marito John Bayley,
studioso di letteratura inglese. Per lungo tempo è lei a dettare le regole del loro
rapporto. Poi, nell’età matura,quando Iris è colpita dal morbo di Alzheimer e
comincia a dimenticare le parole, diventa docile e dipendente dal marito che
riscopre per lei un nuovo linguaggio infantile per continuare a comunicare.

Asghar Farhadi
Una separazione
CG Home Video, 2012
Nader e Simin hanno ottenuto il visto per lasciare l’Iran, ma Nader si rifiuta di
partire e abbandonare il padre affetto da Alzheimer. Simin intende chiedere il
divorzio per partire lo stesso con la figlia Termeh. Nader assume una giovane
donna, Razieh, che possa prendersi cura del padre, ma non sa che la donna sta
anche lavorando senza il permesso del marito. Ben presto Nader si troverà
coinvolto in una rete di bugie e manipolazioni.

Phyllida Lloyd
The iron lady
BIM, 2012
Margaret Thatcher, ormai ottantenne, un giorno convoca la figlia per riporre gli
abiti e gli effetti del marito Denis, ormai morto da tempo. Sarà questo evento a
risvegliare una cascata di ricordi, riportando alla luce la carriera di uno dei
personaggi piú potenti e controversi della storia dell’Occidente.

Sarah Polley
Lontano da lei
VideaCDE, 2008
Sposati da 50 anni, Grant e Fiona sembrano ancora molto legati l’un l’altra. La
loro serenità sembra vacillare solo in conseguenza degli occasionali riferimenti
al passato di Fiona, che sembrano far trapelare che il loro matrimonio non è
stato solo rose e fiori. Quando questi riferimenti si fanno sempre più frequenti e
i suoi vuoti di memoria più drammatici, nessuno dei due può ignorare che Fiona
sia stata colpita dal morbo d’Alzheimer.

 

LIBRI PER RAGAZZI E BAMBINI ALZHEIMER

Elisabeth Steinkellner e Michael Roher
Una nonna tutta nuova
Terre di mezzo, 2012
Chicca ha una nonna tutta nuova! A prima vista sembra identica a quella vecchia,
ma non è così. Alla vecchia nonna non piaceva la pettinatura di Chicca, a quella
nuova sì. La vecchia nonna viaggiava tantissimo, quella nuova ha fatto le valigie
per l’ultima volta quando è andata a stare da loro. E poi si addormenta sotto al
tavolo, si scalda le mani sulle piastre in cucina, e quando mangia non sempre
riesce a centrare la bocca con il cucchiaio. All’inizio Chicca fa un po’ di fatica, ma
poi si accorge che la nuova nonna non è per niente male e che le vuole bene,
anche se è così diversa. O forse proprio per quello.
Età di lettura: da 4 anni.

Angela Nanetti
Mio nonno era un ciliegio
Einaudi Ragazzi, 1998
“Quando avevo quattro anni, avevo quattro nonni, due nonni di città e due nonni
di campagna…” Incomincia così questo libro che parla di un nonno straordinario
e di un ciliegio, dell’oca Alfonsina e di suo marito Oreste, della nonna Teodolinda
e delle sue “cose” morbide e di un bambino che non dimentica il nonno “matto”
che si arrampicava sugli alberi e che lo ha reso tante volte felice.
Età di lettura: da 9 anni.

Silvia Roncaglia
Facciamo che eravamo…
San Paolo, 2006
Paolino e nonno Aldo vanno spesso a giocare ai giardini. Il nonno ha inventato il
gioco del facciamo che eravamo pirati o cavalieri, cuochi o maghi. Un giorno però
nonno Aldo non ricorda più la strada per tornare a casa. È’ l’inizio di una
malattia che si chiama Alzheimer. Tocca a Paolino, che adesso è grande, trovare
un nuovo modo di giocare con lui.
Età di lettura: da 8 anni.

Joan Bauer
In viaggio con Madeline
Mondadori, 2000
Jonna ha sedici anni e una vita complicata. Il padre, alcolizzato, ha da tempo
abbandonato la famiglia, sua nonna ha il morbo d’Alzheimer e vive in un istituto.
Un giorno Madeline, l’anziana proprietaria del negozio dove Jonna lavora, decide
di andare a visitare i negozi della sua catena e chiede alla ragazza di
accompagnarla. Purtroppo durante il viaggio l’anziana signora si ammala e Jonna
prende in mano la situazione. Tra le due nasce così una forte amicizia che aiuterà
Jonna ad affrontare i suoi problemi e il difficile rapporto con il padre.
Età di lettura: da 12 anni.

Donella Comizzoli e Wanda Carriera
Le avventure di Gino pettirosso smemorino
Happy Art, 2011
Gino, vivace e curioso pettirosso che non può volare. Ninì, il suo unico e grande
amore. Una trattoria nel bosco e tanti amici. E poi una famiglia con la quale
affrontare le difficoltà che la vita riserva. Un’appassionante e magica lettura
raccontata con spirito lieve, pur trattando di una malattia che a volte rende i
nonni un po’ “speciali”.
Età di lettura: da 7 anni.

Chiedi un incontro con un nostro specialista

Scrivici e verrai contattato dallo specialista più adatto alle tue esigenze