045.8010527 info@psychoarea.it

Ansia da prestazione

L’ansia è generalmente un meccanismo che permette di rendere al meglio in situazioni che richiedono impegno e concentrazione. Tuttavia, a livelli elevati, l’ansia può provocare l’effetto contrario e ostacolare l’adempimento dei compiti o degli obiettivi che ci si è prefissati.

L’ansia da prestazione è una condizione emotiva che può presentarsi già in età infantile caratterizzata dall’eccessiva importanza che viene data ai giudizi degli altri e all’idea che le proprie prestazioni si debbano adeguare a standard molto elevati o all’idea di perfezione. In questi casi, il bambino/adolescente, nel timore di non adeguarsi alle aspettative proprie e altrui, si aspetta il fallimento e lo prevede innescando un meccanismo che spesso porta a confermare i risultati negativi e danneggia l’autostima.

Il disagio si manifesta frequentemente attraverso sintomi somatici, pianti, a volte ingiustificati, irritabilità, difficoltà ad addormentarsi, difficoltà di concentrazione, difficoltà ad affrontare prove o situazioni di prestazione.

Trattamento

Il trattamento riguarda il bambino/l’adolescente e la famiglia, e comprende il colloquio con altre figure di riferimento quando la problematica è da mettere in relazione con altri ambienti, come per esempio la scuola, l’attività sportiva, ecc.
Dall’età scolare, risulta efficace l’intervento sui bambini/adolescenti, combinato al lavoro con i genitori.
La psicoterapia e l’intervento cognitivo-comportamentale sono particolarmente efficaci nel trattamento di questa problematica. L’intervento si propone di restituire la giusta importanza a ciò che accade, costruendo un differente modo di pensare, di favorire la capacità di auto regolazione delle emozioni, di sviluppare una maggiore consapevolezza di sé atraverso tecniche di rilassamento e terapia cognitiva di terza generazione.

Chiedi un incontro con un nostro specialista

Scrivici e verrai contattato dallo specialista più adatto alle tue esigenze