045.8010527 info@psychoarea.it

Riabilitazione psichiatrica

Scopi

La riabilitazione psichiatrica è considerata un approccio terapeutico che ha per obiettivo la valutazione delle abilità perdute in seguito al disagio mentale ed emotivo e l’attivazione di processi di cambiamento.
L’intervento riabilitativo aiuta l’individuo a sviluppare le proprie risorse e a risolvere i problemi della vita reale, acquisendo fiducia e stima di sé.

A chi è rivolto il Servizio di Riabilitazione psichiatrica

Persone con:

  • disabilità intellettiva;
  • disturbi del comportamento;
  • patologie geriatriche (deterioramento cognitivo, pseudo demenza, demenza, ecc..)
  • patologie neurologiche
  • patologie psichiatriche (psicosi, nevrosi, disturbi di personalità, disturbi d’ansia, sindromi depressive, disturbi
  • somatoformi,ecc…)
  • sindromi dello spettro autistico (autismo infantile, sindrome di Asperger, ecc..)
  • sindromi genetiche e malattie rare.

Il concetto di riabilitazione nasce dalla constatazione che un evento morboso non si esaurisce nel ciclo terapia-guarigione, ma talora la menomazione o la disabilità rischiano di trasformarsi in handicap, ossia uno svantaggio esistenziale permanente.

La riabilitazione inizia quindi non appena è passata la fase iniziale della malattia mentale, ma è ancora presente il disagio psico-fisico e sociale legato ad essa. La riabilitazione un complesso di interventi psicologici, pedagogico-sociali, volti a reintegrare una persona con deficit neuro-psichici in una situazione in cui possa fare migliore uso delle proprie capacità residue in un contesto sociale il più normale possibile.

La riabilitazione deve essere quanto più possibile precoce, per sopperire fin dall’inizio ai deficit emergenti, mirata per intervenire nelle aree in cui il deficit ha maggiore incidenza, ed integrata, per coniugare i programmi sanitari (finalizzati a sviluppare tutte le risorse potenziali dell’individuo), con gli interventi sociali (orientati a rendere disponibili le risorse e le potenzialità ambientali), allo scopo di consentire il reinserimento del disabile nei diversi cicli della vita sociale ed il miglioramento della sua qualità di vita.

Le attività di riabilitazione richiedono la presa in carico clinica globale della persona mediante la predisposizione di un Progetto Riabilitativo che individui e definisca per ciascun paziente gli obiettivi desiderati, tenendo conto dei suoi bisogni e desideri, nonché dei suoi deficit e delle abilità residue.

Gli interventi riabilitativi con interventi individuali, di gruppo e con prestazioni domiciliari.

Chiedi un incontro con un nostro specialista

Scrivici e verrai contattato dallo specialista più adatto alle tue esigenze